Salerno: 53enne picchia la figlia con la mazza da baseball, arrestato

Un 53enne salernitano è stato arrestato dai poliziotti della Sezione Volanti della Questura di Salerno nella giornata di ieri, perchè ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali volontarie aggravate e sequestro di persona.
Secondo le indagini, da tempo il 53enne
maltrattava i propri familiari e ieri mattina si è scatenato sulla figlia quindicenne con una mazza da baseball provocandole ferite su diverse parti del corpo.

La ragazza, sebbene ferita e dolorante, approfittando di un momento di ravvedimento del  padre, è scappata per strada chiedendo aiuto alle forze dell’ordine. L'intervento di alcuni equipaggi della Sezione Volanti ha consentito di rintracciare l'uomo che, nel frattempo, si era precipitato sul luogo di lavoro della moglie minacciandola affinchè non raccontasse nulla.

Bloccato dai poliziotti, l’uomo è stato portato in Questura dove gli agenti hanno potuto accertare numerosi precedenti episodi di violenza anche nei confronti della moglie ed è stato arrestato.

Lascia un Commento