SALERNO – 40enne uccide la madre a coltellate. Forse un raptus

Un uomo di 40 anni, Vincenzo Aulisio, ha ucciso a coltellate la madre di 77 anni, Assunta Bova. Pochi ancora i dettagli della tragedia familiare avvenuta questa mattina nel rione Petrosino di Salerno. La donna è stata trovata in un lago di sangue ancora a letto. E’ stato proprio il figlio a chiamare i Carabinieri che lo hanno trovato ad attenderli davanti al portone di casa. Aveva ancora i vestiti completamenti sporchi di sangue. Poco fa è giunto il medico legale che dovrà stabilire i dettagli dell’uccisione, ad esempio, quante sono state le coltellate inferte dall’uomo alla madre.
Gli investigatori seguono tutte le piste, anche quella di una tragedia avvenuta al culmine di un litigio ma non si esclude che possa essere stato un raptus di follia provocato da un profondo stato di depressione. L’uomo, 4 anni fa aveva tentato inutilmente di uccidersi. 
ulteriori aggiornameni nel corso delle trasmissioni di RADIO ALFA

Lascia un Commento