Salerno, in 4 mesi sequestrati 26mila oggetti falsi

Le Fiamme Gialle dei Reparti del Comando Provinciale di Salerno, nel corso di specifici interventi volti a reprimere il fenomeno della contraffazione effettuati sul territorio provinciale nel primo quadrimestre del 2017, hanno sottoposto a sequestro numerosi prodotti (capi e accessori per abbigliamento di lusso e sportivo, scarpe, occhiali da sole, cover per telefoni e bigiotteria), tutti falsamente griffati con riproduzione dei marchi di note case produttrici per un totale di oltre 26.000 pezzi.

I venditori sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per i reati di commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione.
I risultati conseguiti sono testimonianza della attività svolta quotidianamente dalla Guardia di Finanza a tutela sia dei consumatori e degli esercenti che commerciano prodotti originali, che, nell’ambito del sistema–paese Italia, risultano categorie maggiormente danneggiate dal fenomeno della contraffazione, che genera un vorticoso giro d’affari illecito che, a sua volta, si traduce, come disvalore per l’intera collettività nazionale, in un forte calo delle vendite, dell’occupazione e del gettito fiscale

Lascia un Commento