SALERNO – 4 denunce per immigrazione clandestina e violazioni in materia di sicurezza sul lavoro

Operazione contro l’immigrazione clandestina dei carabinieri di Salerno, che a San Marzano sul Sarno hanno arrestato in flagranza di reato due marocchini, senza fissa dimora, per violazione del decreto di espulsione dal territorio nazionale, emesso il 21 febbraio scorso dalla Questura di Salerno. Nel corso dell’operazione sono state anche avviate le pratiche per l’espulsione di altri 3 cittadini extracomunitari senza fissa dimora. 2 persone sono state denunciate a Sarno, dai carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Salerno, insieme ai militari della locale stazione, nel corso di controlli compiuti nel cantiere per i lavori di costruzione di un opificio industriale. In particolare le denunce sono scattate nei confronti di un imprenditore di 43 anni e di un architetto di 40 anni, responsabili di violazioni in materia di sicurezza sul lavoro.

Lascia un Commento