SALERNO – 16 feriti per i botti di fine anno, il più grave a Scafati

Sedici persone sono rimaste ferite dall’esplosione dei botti per i festeggiamenti di fine anno in provincia di Salerno. In città non si segnalano casi particolari. Il ferito più grave a Scafati, dove un uomo di 46 anni è ricoverato all’ospedale di Nocera Inferiore per l’esplosione ravvicinata di un petardo. Ha il volto devastato e rischia di perdere un occhio. A Sarno, invece, un 33enne è rimasto ferito dopo essere stato colpito ad un braccio da un proiettile vagante di piccolo calibro. E’ stato medicato dai sanitari dell’ospedale Caduti di Villa Malta. Un ferito anche a Padula. E’ un 60enne che ha riportato l’amputazione di tre falangi di una mano.

 

Lascia un Commento