SALERNITANA – Tra ritiro e mercato

Radunatasi ieri a Nocera Umbra, da oggi la Salernitana ha dato il via ufficiale alla sua stagione. Agli ordini di Brini il gruppo granata ha cominciato a sudare e sgobbare con l’obiettivo di immettere nel serbatoio benzina a profusione in vista di un campionato che s’annuncia lungo e difficile. Brini è apparso soddisfatto del lavoro fin qui svolto sul mercato dalla società. Il tecnico ha fissato i prossimi obiettivi da centrare. Mancano all’appello due esterni di centrocampo per rendere completo l’organico. Acri si sta muovendo in più direzioni, pronto a cogliere l’occasione giusta ma anche deciso a valutare con calma, a non farsi prendere dalla fretta. Tanti i nomi sul taccuino. Giovani di belle speranze, svincolati a caccia di rivalsa, giocatori in esubero nelle società di appartenenza e smaniosi di avere più spazio per mettersi in mostra. Il doriano Soddimo è da tempo sul taccuino. Piace Mazzeo del Perugia, anche se il club umbro chiede una bella cifra per la metà del cartellino, stesso discorso per Salgado del Foggia. Nell’ombra la Salernitana continua a monitorare la situazione di Scarpa, senza tralasciare di battere il mercato degli svincolati. Tra questi, è stato sondato anche Ferrarese. Il nome buono, però, potrebbe uscire ancora una volta sulla ruota di Bari: piace tantissimo l’argentino Rivas che, se il club pugliese dovesse riuscire a chiudere alcune operazioni in entrata, potrebbe essere messo sul mercato. Acri si è già iscritto alla lunga lista dei pretendenti e confida negli eccellenti rapporti con Perinetti per superare tutti. Il club pugliese ha fatto sapere alla Salernitana di avere in esubero anche il terzino sinistro Bonomi e il centrocampista Raicic. Per la fascia mancina, però, si farà di tutto per riavere Fatic, mentre in mediana si potrebbe puntare su un giovane. Pestrin è corteggiatissimo dal Benevento, ma la Salernitana non lo cederà. Coppola cerca una nuova sistemazione (il mediano è in trattativa col Potenza), Giannone l’ha trovata al Cassino. In difesa è sempre in bilico la posizione di Peccarisi che potrebbe raggiungere Castori al Piacenza o fare ritorno a Trieste. In attacco tiene banco il caso Di Napoli. Mercoledì l’attaccante sarà a Salerno per ultimare le visite mediche, nel frattempo proverà a chiarire la sua posizione con la società. Per lui c’è stato un interessamento del Padova, mentre Frosinone, Mantova e Cittadella non sono andati al di là di un semplice sondaggio. In lega Pro Monza e Rimini stanno preparando l’assalto. Cammarata è in partenza: l’attaccante valuta la proposta del Potenza. Per Fragiello c’è la Juve Stabia.

Lascia un Commento