SALERNITANA – Si attende l’arrivo del palermitano Ciaramitaro

Da una parte il mercato, le tante trattative abbozzate, gli affari da avviare e quelli da concludere; dall’altra il campionato che sabato riprende il suo tran tran e che propone subito un test severo ed impegnativo. Sospesa tra quello che vorrebbe diventare e quello che invece è, la Salernitana prova a fare fronte comune, a compattarsi. Il mercato, infatti serve anche a preparare la gara di Bari dove con Carmine Coppola in granata da una settimana ormai, esordiranno anche Yuri Cannarsa e Massimo Ganci. Prendendo spunto dalle parole di Mutti, si può comunque ragionevolmente pensare che il meglio debba ancora venire, che gli “interventi strutturali” richiesti dal tecnico bergamasco siano ancora in preparazione. Primo obiettivo è il palermitano Ciaramitaro, centrocampista di qualità, giocatore che per caratteristiche tecniche e tattiche non figura in alcun modo nel roster a disposizione di Mutti. A ore la situazione dovrebbe sbloccarsi, l’ultimo scoglio da superare riguarda il titolo dell’operazione. Sistemata con Ciaramitaro la zona mediana le attenzioni dell’entourage granata si sposteranno definitivamente sul mercato delle punte, da sempre difficile, esoso, complesso soprattutto a gennaio. Ma l’attenzione del club granata è sempre rivolta al mercato, soprattutto alla ricerca di un attaccante quanto mai prolifico sotto porta. Nelle ultime ore si sono intensificate le voci di un ritorno di fiamma per Giorgio Corona che il Mantova ha messo in cima alla lista dei partenti. Già nella scorsa estate il nome centravanti ex del Catania era circolato con insistenza ma all’epoca si ipotizzò uno scambio alla pari con Di Napoli. Accanto al nome di Corona il solito pokerissimo: Bogdani, Bruno, Bucchi, Moscardelli, Spinesi, in rigoroso ordine alfabetico. Non è da escludere comunque l’arrivo anche di un’altra seconda punta o quanto meno un esterno con caratteristiche offensive. Matteini resta in attesa di un cenno, così come Cariello, ma nelle ultime ore è spuntato anche il nome del pisano Degano. Con il Benevento si tratta uno scambio Ciarcià Colombini, nome nuovo per il ruolo di terzino sinistro.

Lascia un Commento