Salernitana resta in B! Batte il Venezia ai calci di rigore

La Salernitana resta in Serie B. Nella gara di ritorno i granata perdono 1-0 nei 90 minuti ma portano a casa il risultato e la salvezza nei calci di rigore.

Salernitana in svantaggio allo scadere del primo tempo per un gol di Modolo. Al 45′ Minala viene espulso dopo aver dato una gomitata in pieno stomaco ad un avversario. Nella ripresa pochi sussulti e si va ai supplementari con il Venezia sempre più pericoloso e con Micai che stoppa un colpo di testa di Lombardi.

Si va quindi ai calci di rigore. Granata sempre in rete mentre i veneti, dopo i gol di Domizzi e Suciu,  si vedono prima respingere il tiro di Bentivoglio dal portiere granata Micai e poi con Coppolaro che manda il pallone in curva.

Alla fine è Di Tacchio che segna e regala la salvezza alla Salernitana che resta in B. Retrocesso in serie C il Venezia.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento