Salernitana-Frosinone, finisce 1-1. Per i granata torna l’incubo del pareggio

Allo stadio Arechi di Salerno oggi pomeriggio i granata hanno ospitato il Frosinone nel match valevole per la decima giornata del campionato cadetto.

Finisce 1 a 1, ancora un pareggio per i granata.

Più di 10mila gli spettatori che dopo la vittoria nel derby di Avellino ha risvegliato l’entusiasmo granata.

Nel settore ospiti in 300 al seguito del Frosinone. Un match partito con gli ospiti che hanno subito sfiorato il vantaggio.

Al 2′ minuto infatti il Frosinone vicino al gol con un diagonale di Crivello che termina di poco sul fondo. Ciociari che replicano al 15′ con Daniel Ciofani che si gira in area e conclude, pallone di poco fuori alla destra di Radunovic. Prima frazione di pura marca ciociara con i laziali che fanno praticamente il match rendendosi pericolosi almeno quattro volte. Ma alal fine il primo tempo termina 1-0 per Salernitana che al 42’ in seguito agli sviluppi di un calcio d’angolo, va in gol con il centrale Schiavi che sottomisura trova la rete del vantaggio. Il secondo tempo inizia nel segno della salernitana. Al 56′ il secondo giallo per Brighenti lascia il Frosinone in dieci uomini. Al 62′ su un capovolgimento di fronte la doppia occasione per la Salernitana con Bocalon prima (para Bardi) e Signorelli poi che però tira sul fondo. Il Frosinone corre ai ripari ed i 5 minuti effettua tre cambi. Gori prende il posto di Maiello, e Citro e Matarese per Ciano e Soddimo. Svolta che porta i ciociari al pareggio dopo pochi minuti infatti al 76′ un’azione insistente in area granata, col la palla sui piedi di Crivello che batte Radunovc sul palo più lontano E’ l’1 a 1. L’ultimo quarto d’ora si è sviluppato sui repentini cambi di fronte ma nullaltro se non i 5 minuti di recupero.

Finisce dunque 1 a 1.

Ha arbitrato Serra di Torino

Lascia un Commento