SALERNITANA – Coppola a Salerno, Scarpa a Frosinone

Per assicurarsi i servigi di Carmine Coppola, centrocampista espressamente richiesto da Mutti e che il club granata braccava in pratica da luglio, la Salernitana dovrà, comunque, pagare un prezzo. Ufficialmente Coppola si è legato al team di Lombardi dopo aver rescisso consensualmente l’accordo che lo legava al Frosinone, ufficiosamente però, l’operazione prevede il trasferimento in ciociaria di Francesco Scarpa che la Salernitana detiene in compartecipazione con la Paganese. A breve, il trequartista di Torre Annunziata, protagonista di un brillantissimo avvio di stagione ma poi anche lui vittima di una clamorosa involuzione, proverà a ritrovare stimoli ed energie alla corte di Braglia dove potrebbe prendere il posto di Cariello che, non è da escludere, potrebbe fare, a sua volta, il tragitto opposto ritornando a vestire il granata a distanza di molti anni. A caccia di soluzioni e alleanze, la Salernitana si guarda intorno così immaginando percorsi diversi. Gira e rigira, però, è sempre la questione attaccante quella più delicata e difficile da affrontare. L’idea di mettere sotto contratto il modenese Bruno è quella che più solletica la fantasia di Mutti, ma il club emiliano non ha alcuna intenzione di rinforzare i granata, senza avere in cambio qualcosa di importante. Per questa ragione appare più fattibile l’operazione Bogdani che il Chievo lascerà partire senza fare troppi calcoli, chiedendo, soltanto, una larga compartecipazione sull’ingaggio.

Lascia un Commento