SALERNITANA – Ciaramitaro è a tutti gli effetti della squadra granata

Fine della telenovela. Dopo una corte serrata Maurizio Ciaramitaro approda alla Salernitana. La sospirata ed attesa fumata bianca è arrivata ieri sera, quando l’agente del centrocampista, Accardi, ha incontrato il d.s. del Palermo Sabatini. Sistemata ogni cosa, c’è stato il via libera per Ciaramitaro che approda a Salerno con la formula del prestito con diritto di riscatto della metà. A giugno, dunque, il club granata potrà acquisirne la comproprietà. Per Mutti ecco servito il rinforzo di qualità invocato per il centrocampo. Ciaramitaro, 27 anni tra una settimana e 3 presenze quest’anno in A con il Palermo, l’anno passato è stato tra i migliori centrocampisti della serie B, contribuendo alla promozione del Chievo con 4 gol. Proprio gli inserimenti offensivi sono una sua specialità e di certo saranno un’arma preziosa per la Salernitana. I gol, però, Mutti li chiede in primo luogo agli attaccanti. Il tecnico bergamasco aspetta un rinforzo di spessore anche in prima linea. L’obiettivo principale resta Salvatore Bruno, da sempre in cima ai desideri di Mutti a dispetto dei tanti nomi circolarti in questi giorni. Sul centravanti napoletano convergono orientamenti e gradimenti di tutti. Bruno giocherà domani con il Modena ad Avellino, poi a metà della prossima settimana conoscerà il suo destino, visto che l’attuale proprietà del club canarino è in trattativa per la cessione del pacchetto azionario. Qualora l’affare saltasse, Amadei, ora azionista di maggioranza, metterebbe sul mercato Bruno per il quale sono in corsa anche altre società. I labronici hanno messo gli occhi su Bucchi e Martinetti, due attaccanti accostati in questi giorni al club granata e che hanno detto no alla corte della Salernitana. La sensazione è che il club granata aspetterà fin quando sarà possibile Bruno, poi, se l’operazione non dovesse andare in porto, valuterà altre strade. Spinesi interessa, anche se si chiedono garanzie sulle sue condizioni fisiche. Piace anche il torinista Ventola. All’inizio della prossima settimana la Salernitana potrebbe ingaggiare anche il mancino Fatic del Vicenza, via Inter, e Del Prete dal Siena. Più difficile ricevere dal Siena Garofalo che potrebbe passare ai bianconeri già a gennaio. Capitolo portiere. Lombardi ha chiarito che Pinna non è mai stato sul mercato. Da Frosinone, però, assicurano che Sicignano sia vicino alla Salernitana e che con il club ciociaro resti aperto il discorso per Scarpa. Per questo la Salernitana è alla ricerca di un esterno d’attacco e non perde di vista Matteini e Degano. Nei prossimi giorni si provvederà a sfoltire i ranghi. In partenza Ambrogioni, Piccioni e Giannone. Poi potrebbe toccare a Ciarcià, Turienzo e Peccarisi. Partisse anche il difensore siciliano, in granata potrebbe arrivare Mariano Stendardo dal Grosseto.

Lascia un Commento