Salernitana, c’è attesa per la gara di andata dei playout contro il Lanciano

Il conto alla rovescia è iniziato. Domani sera la Salernitana affronterà il Lanciano, nella gara di andata dei play-out salvezza. Il ritorno è programmato per mercoledì 8 giugno. Il regolamento avvantaggia i granata in virtù di una migliore classifica finale: alla Salernitana basterà anche solo pareggiare (complessivamente) per festeggiare la permanenza in B. Il Lanciano, per vincere, dovrà giocoforza segnare un gol in più dei granata. All’undici di Menichini basterebbero quindi due pareggi, ma anche una vittoria e una sconfitta se lo scarto dovesse essere identico. Non esiste la regola dei gol fuori casa, valida per le coppe europee. Al Guido Biondi, domani sera, la Salernitana sarà seguita da 1300 tifosi. I biglietti della sfida sono stati tutti venduti. Ci saranno anche i copatron Lotito e Mezzaroma. Sul fronte squadra, Menichini avrà a disposizione pure Moro, Ronaldo e Colombo che si sono ripresi dagli infortuni. Al gruppo si aggregherà solo nella mattinata di domani l’attaccante Sergiu Bus: oggi nozze in Romania e domani partenza in aereo per Pescara, dove l’attenderà il team manager Salvatore Avallone che lo condurrà nel ritiro di San Vito Chietino. Della comitiva farà parte pure il difensore Raffaele Schiavi.

 

Sarà una Lega Pro con diverse novità, quella che prenderà il via dopo la pausa estiva. L’Assemblea tenutasi nei giorni scorsi ha già dato l’ok ad una serie di cambiamenti che riguarderanno il campionato di terza serie, a cominciare dal numero delle formazioni partecipanti, che torneranno ad essere 60. Saranno formati, dunque, tre gironi da 20 squadre sulla cui composizione si sta discutendo proprio in questi giorni. Non ci sarà la classica suddivisione nord-centro-sud, ma potrebbe essere scelta una suddivisione verticale. Criterio già utilizzato nella stagione 2007-08, quando alla guida della Lega di Firenze c’era ancora Mario Macalli. Il presidente Gravina nel corso dell’Assemblea ha pure annunciato un accordo con la SISAL per una biglietteria unica e nuovi servizi di supporto per i club per l’organizzazione di trasferte.

A partire dalla stagione 2016/17 sarà a pagamento Lega Pro Channel, il canale che sulla piattaforma Sportube da due anni trasmette in diretta tutte le gare della terza serie. Sono state presentate tre proposte di abbonamento pensate per i club e i tifosi: 23,90 euro tutte le partite in trasferta di una singola squadra; 39,90 euro tutte le partite in casa e in trasferta di una singola squadra e la singola gara a 2,90 euro.

 

Basket – Play-off A2 – Domani sera la Givova Scafati si gioca il primo match point contro al Centrale del Latte Brescia. In terra lombarda, il quintetto di coach Perdichizzi, forte del 2-0 maturato nelle sfide del Palamangano, proverà a conquistare il punto che schiuderebbe le porte di accesso alla finale. Gara delicata, però, quella di domani sera: Brescia in casa è imbattuta nei playoff, avendo superato sia Trapani che Tortona vincendone sei di fila. La sfida si giocherà al PalaGeorge di Montichiari e non al Pala Radi, dove sono state giocate le precedenti gare per motivi di ordine pubblico.

 

Pallanouto (Play-off) – La Tgroup Arechi Salerno, quarta nel girone sud della Serie A2, affronterà domani in semifinale a Bogliasco, lo Sporting Club Quinto, primo nel girone Nord. La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, dopo aver chiuso al terzo posto la stagione regolare, domani affronteranno in trasferta il Torino 81. La formula delle semifinali play-off prevede le sfide tra le prime quattro del girone nord e del girone sud. Si gioca al meglio delle 3 partite. Domani la prima, l’8 giugno la seconda ed eventualmente l ’11 giugno la terza.

Lascia un Commento