Salernitana battuta dall’Ascoli per 3-2, amareggiato mister Ventura

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Delusione per la Salernitana battuta dall’Ascoli per 3-2.

Marchigiani subito avanti all’8’ con Trotta poi il raddoppio con Ninkovic al 15’. Il portiere granata Micai salva la sua porta in un altro paio di circostanze. Nella ripresa Ventura inserisce Cerci per il 4-3-3 sostituendo Giannetti ma ancora Trotta sfugge a Billong e sigla il 3-0. Sembra finita, ma Lopez da un cross trova un fallo di mano. Il primo gol per la Salernitana arriva con un rigore di Kiyine. Entrano Capezzi ed Heurtaux, poi anche Gondo. All’85’ Lopez accorcia le distanze e sigla il 3-2. Ventura fa entrare anche Iannone ma è troppo tardi. Finisce 3-2 per l’Ascoli. 

 

“La Salernitana è una squadra che gioca un ottimo calcio ed abbiamo deciso di farli giocare nella loro metà campo senza pressarli. Sono convinto che se l’arbitro non avesse concesso quel calcio di rigore la partita era già bella che chiusa al 55esimo” così mister Ventura in conferenza stampa che prosegue “capisco la rabbia dei tifosi perché è anche la mia. Non c’è stato un buon approccio alla gara e di questo me ne assumo le responsabilità. Abbiamo preso dei gol assurdi, sono stati dei regali all’Ascoli ma l’ultima mezz’ora di gioco ha confermato che invece si poteva e si doveva fare meglio” così Ventura.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp