SALDI, DA VENERDI’ A CACCIA DELL’AFFARE IN CAMPANIA E BASILICATA

Parte dalla Campania e Basilicata, venerdì 2 luglio, la corsa ai saldi estivi su cui i commercianti puntano tutto per recuperare un’annata segnata dalla crisi economica e anche dal maltempo. Il calendario dei ribassi prevede, come ogni anno, una partenza scaglionata regione per regione. Le prime due, se non ci saranno variazioni dell’ultima ora, saranno appunto la Campania e la Basilicata. Il giorno successivo, sabato 3 luglio, sarà la volta di un folto gruppo di regioni, fra cui rientra anche la Calabria. Il periodo degli sconti andrà avanti per circa due mesi e comunque non oltre il 30 settembre. L’occasione, per gli italiani alle prese con le difficoltà della crisi, è ghiotta per portare a casa capi d’abbigliamento, scarpe e biancheria a prezzo scontato. Ma anche i commercianti sperano nell’assalto a negozi e centri commerciali, visto che il 2009 è stato l’anno peggiore dal 2001 per le vendite al dettaglio, con un calo dell’1,6% certificato dall’Istat: le calzature, in particolare, sono crollate del 2,9%, mentre l’abbigliamento ha registrato una flessione dell’1,9%.

Lascia un Commento