Sala Consilina, vendevano capi d’abbigliamento contraffatti. Due denunciati

Un 28enne e un 54enne, entrambi residenti a Napoli, sono stati denunciati dai carabinieri di Sala Consilina per tentata truffa e sostituzione di persona.

I due, a bordo della loro auto avevano avvicinato, in diverse occasioni, alcuni cittadini con l’obiettivo di vendere alcuni capi di abbigliamento, di scarso valore reale e con marchi contraffatti, mper venderli “a prezzo ridotto”.

I due avvicinavano soprattutto anziani, fingevano di essere persone conosciute nel passato, parenti di conoscenti di vecchia data o amici di familiari delle vittime, proponendo in vendita cappotti, giacconi e giubbini in pelle  di pessima qualità e manifattura, a prezzi che si aggiravano intorno ai 700/800 euro ciascuno.

I Carabinieri hanno sorpreso i due mentre avevano avvicinato, in strada, un 70enne di Sala Consilina e, dopo avergli fatto credere di essere vecchi amici di famiglia, avevano tentato di truffarlo, mettendo alcuni capi di abbigliamento sul suo sedile posteriore, tentandone la vendita.

Lascia un Commento