Sala Consilina (SA) – Processo Piazza Affari, tre condanne

Otto assoluzioni e tre condanne. E’ il verdetto della sentenza di primo grado del processo Piazza Affari, scaturito da un’operazione contro un presunto giro di usura nel Vallo di Diano nel 2007. La sentenza è stata emessa ieri sera al Tribunale di Sala Consilina al termine di 11 ore di camera di consiglio. Il collegio giudicante, presieduto da Luciano Santoro con giudici a latere, Luciano Transo e Ornella Minucci, ha assolto Felice Balsamo, Mario Francesco Bruno, Francesco Castella, Francesco e Giovanna Cioffi, Antonio Garofalo, Franco Paladino e Michele Saviello. Degli 11 imputati tre gli unici condannati: Massimo Puglia, a 2 anni e 8 mesi di reclusione, una multa di 9mila euro e al risarcimento della parte civile per i reati di usura ed esercizio abusivo dell’attività finanziaria; Vincenzo Petrizzo è stato condannato a 2 anni e 2 mesi e al pagamento di una multa di 5 mila euro solo per il reato di esercizio abusivo di attività finanziaria. Per lo stesso reato è stato condannato ad una pena più lieve, 10 mesi con sospensione, Michele Russo, assolto dalle accuse di usura e tentata estorsione e peculato.

Lascia un Commento