PALARUSSO – Sold out per Simone Schettino

Tutto esaurito al Palarusso di Sala Consilina, sabato 8 gennaio, per lo spettacolo “Se tocco il fondo…sfondo” di Simone Schettino, l’ex fondamentalista napoletano, che dalla scorsa estate, è tornato sulla scena dopo due anni di assenza. Circa 2mila gli spettatori, che nel moderno teatro tenda realizzato nei pressi dello svincolo autostradale della città del Vallo di Diano, si sono divertiti con i caratteristici monologhi del comico partenopeo, in uno spettacolo diretto da Enzo Coppola.

Schettino, circondato da un bel corpo di ballo, nella commedia veste i panni di un talentuoso ma sconosciuto comico napoletano che aspira al successo e partecipa ad un talent show televisivo dove incontra un conduttore senza scrupoli che vuole far passare forzatamente un certo stereotipo napoletano. Una commedia ricca di risate ma che fa riflettere il pubblico anche sui troppi luoghi comuni che accompagnano i napoletani. Schettino li racconta denunciandone al contempo, vizi e virtù.

Con la tappa al Palarusso di Sala Consilina l’ex fondamentalista ha “sfondato”, è il caso di dire. “Non è semplice riempire i teatri in questo periodo in cui invece molte strutture sono costrette a chiudere”, ha detto Schettino al termine dello spettacolo rivolgendosi al pubblico e agli organizzatori del teatro tenda, a cui ha rivolto un particolare ringraziamento per aver realizzato una bella e funzionale struttura come il Palarusso. 

 

Lascia un Commento