Sala Consilina (SA) – Oltre 3mila persone all’ordinazione episcopale di Mons. Giuseppe Giudice

Oltre 3mila persone oggi pomeriggio hanno assistito all’ordinazione episcopale di don Giuseppe Giudice, parroco di Sala Consilina, nominato vescovo della Diocesi di Nocera-Sarno, lo scorso 24 marzo. La sua entrata in Diocesi è attesa a Nocera Inferiore il prossimo 4 giugno. Subentra a Monsignor Gioacchino Illiano che  lascia per raggiunti limiti di età e attualmente svolge le funzioni di amministratore apostolico. Illiano era presente alla cerimonia con altri presuli, tra i quali il vescovo di Salerno-Campagna-Acerno, Luigi Moretti, il vescovo di Vallo della Lucania, Rocco Favale e il vescovo di Amalfi-Cava, Orazio Soricelli. La cerimonia alle 17, al teatro tenda Palarusso, è stata aperta da Monsignor Angelo Spinillo, già vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro ed attuale vescovo di Acerra.

L’ordinazione di Mons. Giudice si è celebrata in una giornata molto significativa per la Chiesa: Il 13 maggio del 1917 avvenne la prima apparizione della Madonna di Fatima e lo stesso giorno del 1981 in Piazza San Pietro, si consumò l’attentato a Papa Giovanni Paolo II. Sono state sottolineate anche delle felici coincidenze da Monsignor Angelo Spinillo il quale nel suo intervento ha ricordato che il 13 maggio di 11 anni fa, fu lui ad essere ordinato vescovo. Mentre 22 anni fa, fu ordinato vescovo, l’attuale cardinale Vallini che oggi pomeriggio ha presieduto all’ordinazione di Monsignor Giuseppe Giudice.

I fedeli accorsi alla cerimonia erano troppi per la capienza interna del Palarusso che ne può accogliere non più di 2.500. Circa mille persone sono state sistemate all’esterno del teatro tenda dove era stato sistemato un maxischermo per seguire tutte le fasi della cerimonia. A Sala Consilina sono giunti anche una decina di pullman dall’Agro nocerino-sarnese ed ha funzionato anche il piano traffico messo a punto dall’Amministrazione comunale di Sala Consilina. 

Lascia un Commento