Sala Consilina (SA) – Il presidente dell’ordine forense scrive alle comunità montane

Proseguono le iniziative di protesta degli avvocati del Foro di Sala Consilina contro l’annunciata soppressione del Tribunale salese. Il presidente dell’Ordine di Sala Consilina, Michele Marcone, ha scritto ai presidenti della Comunità montana Vallo di Diano e del Bussento per chiedere la convocazione congiunta di tutti i Consigli degli oltre 20 comuni ricadenti nel territorio dei due enti montani. L’obiettivo della riunione è di adottare, in aggiunta alle deliberazioni prese singolarmente da quasi tutti i Comuni interessati, un documento comune di vibrata protesta ed organizzare una manifestazione pubblica a Roma davanti a Palazzo Chigi, con la partecipazione di tutti i rappresentanti delle forze politiche ed istituzionali locali, provinciali, regionali e nazionali e, naturalmente, con i cittadini. Nel documento sarà contenuta anche la richiesta di un’audizione al Presidente della Repubblica. Il presidente dell’Ordine degli avvocati di Sala Consilina, Marcone, nella missiva ai presidente delle Comunità montane chiede che la riunione congiunta si tenga prima del 14 novembre, data fissata per una nuova assemblea dell’Ordine forense. Intanto gli avvocati continuano l’astensione dalle udienze dal 15 settembre scorso.

Lascia un Commento