Sala Consilina (SA) – Fiaccolata pro Tribunale

In attesa di avere l’elenco dei tribunali da sopprimere, secondo il decreto di “spending review”, a Sala Consilina continuano le iniziative in difesa del locale tribunale. Ieri si è svolta anche una “fiaccolata della giustizia” che ha visto la partecipazione di tutte le parrocchie di Sala Consilina. Il corteo si è concluso in piazza Umberto I dove si è svolto il “concerto per la giustizia”. Ad aprire la fiaccolata, il presidente del tribunale di Sala Consilina Antonio Sergio Robustella affiancato dal sindaco Gaetano Ferrari e da numerosi esponenti del mondo dell’avvocatura e degli altri ordini professionali. Folta la partecipazione anche della gente comune. Deciso Robustella che ancora una volta ha ribadito l’intenzione di non voler “mollare”. L’attaccamento mostrato da Robustella, che non è originario del territorio, a Sala Consilina e al Vallo di Diano ha convinto il sindaco Ferrari a decidere di conferire al presidente del tribunale, la cittadinanza onoraria di Sala Consilina. Cittadinanza che sarà conferita al magistrato anche dal comune di Monte San Giacomo in occasione del prossimo consiglio comunale.

Lascia un Commento