Sala Consilina (SA) – Autovelox, oltre 300 indagati per l’operazione Devius

Sono 10 le persone indagate dalla procura della Repubblica di Sala Consilina e 300 da altre 92 procure in tutta Italia nell’ambito dell’operazione 'Devius' sugli autovelox clonati condotta dalla Guardia di Finanza di Sala Consilina. Le indagini avviate due anni fa si sono chiuse con la richiesta di rinvio a giudizio per gli indagati dalla Procura di Sala e con la denuncia degli altri 300 in tutta Italia.

Una maxi operazione partita dal Vallo di Diano ed estesa ad altri 120 comuni in tutta Italia dove dal 2007 sono stati utilizzati i misuratori di velocità incriminati di proprietà di un'azienda del bresciano. Diverse le accuse a carico degli oltre 300 indagati che avrebbero provocato sanzioni indebite per circa 13 milioni di euro a carico di circa 100mila automobilisti.

 

 

Lascia un Commento