Sala Consilina (SA) – Allagamenti lungo il Tanagro, i residenti si rivolgono alla magistratura

Stanchi di aspettare e di ritrovarsi l’acqua in casa alla minima pioggia, si rivolgono alla magistratura, una ventina di famiglie di Sala Consilina che vivono nelle località Sant’Agata e San Giovanni nei pressi del fiume Tanagro, i cui argini sono inesistenti in molti punti dall’alluvione dello scorso mese di novembre. Questa mattina il Comitato di riferimento degli alluvionati, ha presentato un esposto denuncia contro ignoti alla Caserma dei Carabinieri di Sala Consilina. L’acqua del fiume Tanagro in continuazione allaga le abitazioni, le stalle, i terreni e due strade provinciali. I residenti chiedono che i lavori si facciano al più presto per mettere in sicurezza l’intera zona e sono disposti anche a dare un aiuto.

Lascia un Commento