Sala Consilina, perseguitava l’ex compagno. Divieto di avvicinamento per una 27enne

Dallo scorso mese di giugno perseguitava il suo ex compagno. Per questo una 27enne di origini rumene è stata raggiunta da un provvedimento di divieto di avvicinamento alla parte offesa, eseguito dai carabinieri di Sala Consilina.

La ragazza, non accettando la fine della relazione, vessava l’ex compagno. In più episodi gli ha danneggiato l’automobile. Documentati anche appostamenti notturni presso l’abitazione, con violazione del domicilio del giovane. La 27enne avrebbe anche aggredito  fisicamente l’ex, provocandogli lesioni. La donna aveva più volte minacciato  “di rendergli la vita un inferno”. 

Lascia un Commento