Sala Consilina, ladri “seriali” di arredi funerari al cimitero

Ladri “seriali” di arredi funerari.

Accade al cimitero di Sala Consilina dove, al cui interno – come riporta l’ANSA – presto saranno installate le telecamere di videosorveglianza.

Ignoti portano via dalle lapidi soprattutto lettere in bronzo, croci di rame, portafiori e portafotografie.

Nonostante l’intensificazione della sorveglianza i furti sono continuati scatenando la rabbia e l’indignazione dei familiari.

Molto probabilmente gli accessori di arte funeraria rubati nel cimitero di Sala Consilina vengono poi utilizzati per arredare le lapidi di altri cimiteri.

Lascia un Commento