Sala Consilina: Il fiuto di Rex scopre un borsone pieno di marijuana. Arrestato un 24enne

Un ingente quantitativo di droga è stato scoperto questo pomeriggio a Sala Consilina grazie all’intuito dei carabinieri della locale Compagnia e soprattutto al fiuto del cane antidroga Rex che ha trovato il nascondiglio dello stupefacente a casa di un giovane di 24 anni, che è stato arrestato. Circa 700 grammi di marijuana, contenuti in sette sacchetti in cellophane, erano in un borsone, ben nascosto nell’incasso inferiore di un mobile, della cucina insieme a detergenti e altri prodotti sanitari, evidentemente utili a confondere l’olfatto del cane antidroga. A casa del giovane salese i carabinieri hanno deciso di compiere la perquisizione con l’unità cinofila dopo averlo sottoposto a un controllo per strada. 

Le successive analisi di laboratorio sullo stupefacente hanno consentito di certificare un elevato principio attivo. Se immessa sul mercato la droga avrebbe fruttato un guadagno netto di diverse migliaia di euro. Il 24enne è stato pertanto arrestato e posto ai domiciliari, in attesa del giudizio per direttissima.

Lascia un Commento