Sala Consilina: Enel, rassicurazioni da azienda al deputato Valiante

Il piano di riorganizzazione previsto da Enel Distribuzione non comporta tagli al personale e non avrà ripercussioni sulla qualità del servizio elettrico offerto alla clientela nel territorio salernitano. Non verranno, pertanto, modificate le attività operative del personale e restano confermate le sedi di Sala Consilina e Sapri, con i rispettivi tecnici e operai in servizio che continueranno ad operare, in maniera integrata, sui territori di competenza. Lo ha comunicato il vertice della  Enel distribuzione SPA ad una richiesta ufficiale di chiarimenti del deputato salernitano Simone Valiante in seguito alle voci circolate nei giorni scorsi su una possibile chiusura delle sedi di Sala Consilina e Sapri. Valiante ha sottolineato che sarà anche garantita anche autonomia finanziaria amministrativa alle sedi di Sala Consilina e Sapri.

Lascia un Commento