Sala Consilina, approvata la diminuzione della TARI

Da un lato 1milione e 200mila euro risparmiati negli ultimi tre anni, e dall’altro un servizio di raccolta differenziata sempre più efficiente, con una raccolta porta a porta capillare e diverse possibilità di agevolazioni per cittadini e aziende.

Il Comparto Rifiuti si conferma un settore particolarmente attenzionato dall’amministrazione comunale di Sala Consilina che nell’ultimo Consiglio Comunale ha approvato la TARI 2018. La tassa deve coprire per intero non solo il costo della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti, ma anche dello spazzamento, del lavaggio e della pulizia delle strade comunali, così come delle piazze, dei parcheggi e dei marciapiedi cittadini.

Buone notizie arrivano per la stragrande maggioranza dei cittadini e delle famiglie di Sala Consilina, che potranno godere di una riduzione della TARI. Obiettivo raggiunto nonostante la situazione di emergenza provocata dall’incendio subito dalla ditta che effettuava lo smaltimento dei rifiuti.

Per ovviare all’inatteso imprevisto il Comune di Sala Consilina ha effettuato una gara per il nuovo affidamento, nella quale l’unica azienda partecipante non è risultata in regola da un punto di vista contributivo. Si è quindi dovuta bandire una nuova gara, i cui esiti sono attesi a inizio maggio prossimo. 

Il ruolo per le utenze domestiche di Sala Consilina per il 2018 è diminuito di una quota variabile tra il 5 e l’8%, a seconda dei componenti del nucleo familiare. Per le utenze non domestiche, invece, la TARI si allineerà alle quote praticate già negli anni scorsi dalla maggioranza degli altri comuni.

 

Lascia un Commento