Sala C.na (SA) – Ritenuti responsabili di tentato omicidio. Due arresti

Accusati di tentato omicidio, padre e figlio sono stati arrestati all’alba di oggi a Montesano sulla Marcellana dai carabinieri che hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare della Corte di Cassazione, scaturita dall’accoglimento dell’Appello presentato dalla Procura della Repubblica di Sala Consilina nei confronti di Francesco e Tony Lovisi, rispettivamente di 46 e di 20 anni.

Entrambi sono ritenuti responsabili, in concorso, di tentato omicidio, minaccia aggravata e porto illegale di armi. I fatti risalgono al febbraio dello scorso anno, quando a Padula, pare per futili motivi, i Lovisi aggredirono e minacciarono il pastore Domenico Sasso, di 48 anni, colpendolo al capo con un grosso bastone. Subito dopo il fatto padre e figlio furono arrestati, ma dopo tre giorni furono rimessi in libertà dal gip di Sala Consilina, ma ora tornano in carcere. Nel frattempo la vittima dell’aggressione, è morta lo scorso 8 agosto a seguito di un ictus o di un infarto. Il suo corpo infatti fu trovato in un terreno a Padula.

Lascia un Commento