Sala C.na (SA) – Colpisce la convivente a martellate per motivi di gelosia, arrestato rumeno

Ha aggredito a martellate la sua convivente per motivi di gelosia. L’autore del gravissimo episodio, avvenuto ieri sera a Sala Consilina, è un uomo rumeno, muratore di 40 anni, che sospettava una relazione della donna, anche lei romena, di 40 anni, con un uomo del luogo. Per questi motivi, mentre erano in casa, l’ha prima insultata e offesa, colpendola con schiaffi e pugni, poi ha afferrato un martello e l’ ha colpita alla testa. La donna è stata soccorsa e trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Polla, dove i medici hanno riscontrato un trauma cranico, una frattura nasale e contusioni multiple. E’ stata giudicata guaribile in 30 giorni salvo complicazioni. L’immigrato è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Sala Consilina e condotto nella locale Casa circondariale.

Lascia un Commento