Sala C. – Tribunale, nato il Comitato pro referendum abrogativo

Si è svolta ieri sera al Comune di Sala Consilina una riunione per la costituzione del Comitato pro referendum abrogativo del decreto che ha riformato la geografia giudiziaria italiana sopprimendo, fra gli altri, il Tribunale salese. Il Coordinamento unitario per il tribunale di Sala Consilina invita ad iscriversi al Comitato fino alle 12:30 del 18 dicembre 2013, previa compilazione, sottoscrizione e consegna della scheda di adesione all’Ufficio Protocollo del Comune di Sala Consilina.
L’Assemblea dei soci del Comitato nella stessa giornata del 18 dicembre, alle 20, si riunirà al Comune, per eleggere il Consiglio Direttivo. Alla riunione ieri sera erano presenti gli amministratori locali, tra i quali il sindaco Gaetano Ferrari e molti avvocati e componenti dei Comitati Pro-Tribunale.
L’avvocato Angelo Paladino, consigliere comunale di opposizione al Comune, invita  non perdere di vista un altro obiettivo importante, quello dell’iniziativa parlamentare per la modifica del decreto in quanto il referendum è un percorso più lungo.

Lascia un Commento