Sala C. (SA) – Volley, vittoria della Puntotel contro il Molfetta

Quarta vittoria consecutiva per la Puntotel, una vittoria ottenuta al tie break ai danni del Molfetta, compagine giunta a Sala Consilina con il preciso obiettivo di giocarsi le ultime residue speranze di salvezza. Un poker di vittorie che porta la squadra salese a quota 34 in classifica, in una posizione tranquilla del girone G del campionato di volley femminile di serie B 2.
L’andamento del match ha proposto momenti assai emozionanti nel corso dei cinque set. Le prime due frazioni di gioco sono a pannaggio delle padrone di casa con i parziali di 25/18 e 25/17. Le ragazze salesi aggrediscono immediatamente le pugliesi che si devono piegare alla superiorità tecnica delle atlete della Puntotel. Nel terzo set, invece, le ospiti reagiscono e riescono a vincere la frazione con il punteggio di 25/27, riaprendo la gara. Il terzo set si è caratterizzato per l’infortunio alla centrale salese, Federica Buonocore che, in maniera fortuita, ha ricevuto una pallonata sul viso ed in particolare all’occhio sinistro. La centrale salese ha dovuto abbandonare il campo ed è stata trasportata in ospedale dove i sanitari, in via precauzionale, ne hanno disposto il ricovero per ulteriori accertamenti.
L’infortunio a Buonocore ha condizionato l’andamento della gara delle salesi. Mister Iannarella ha dovuto stravolgere gli schemi in quanto in panchina la Puntotel aveva diverse atlete reduci da infortuni e non nelle migliori condizioni fisiche. Nel quarto set, infatti, il Molfetta profitta del calo fisico e mentale delle padrone di casa e riesce ad ottenere la vittoria con il risultato di 17/25.
Il tie break, poi, è un altalenante susseguirsi di emozioni con entrambe le compagini decise a conquistare la vittoria. Alla fine vince la Puntotel che si impone per 15/12.
“Quella che è andata di scena al Palapozzillo è stata una partita che difficilmente i presenti dimenticheranno. Un incontro memorabile per le mille emozioni vissute dai tifosi salesi e dalla stessa squadra in campo. Ma, a dire la verità, si percepiva già da prima del match una particolare atmosfera, un’aria "frizzantina" che non poteva che voler dire, a posteriori: vittoria per la nostra squadra!” Questo il commento a fine gara del presidente della Polisportiva Antares, Virginio Petrarca.  
Un incontro vinto soprattutto con il cuore dalle salesi. Tutte brave le ragazze bianco rosse che sono scese in campo. Meritano, però, una menzione particolare Moira Giovino e Giulia Radice che sono risultate determinati con le loro giocate, la grinta e la gran voglia di vincere.

Lascia un Commento