Sala C. (SA) – Volley, la Puntotel in trasferta a Matera

Ancora un match difficile per la Puntotel Sala Consilina che domani, sabato 14 febbrario, giocherà a Matera contro l’As Time Volley, gara valevole per la diciannovesima giornata del campionato nazionale di volley femminile di serie B2, girone G. Una trasferta insidiosa per le salesi che di fronte si troveranno la terza forza del campionato che, con i suoi 41 punti, è in piena corsa play off. Le materane sono reduci da due sconfitte esterne consecutive e, pertanto, vorranno sicuramente riscattarsi fra le mura amiche dove sinora hanno perso una sola partita. Una gara davvero impegnativa per la Puntotel che sta attraversando un periodo difficile. Malgrado la sconfitta interna subìta nell’ultima di campionato con la capolista Trani, in casa Puntotel, lentamente, sta ritornando la fiducia nel gruppo che, pur consapevole della difficoltà dell’incontro di domani, è carico e deciso a disputare un match ad alto livello. Per la squadra di Sala Consilina proprio con l’As Time Volley si apre un periodo molto importante. E’ il momento di reagire. Le ragazze bianco rosse devono mettere in campo tutte le loro risorse per raggiungere l’ obiettivo prefissato ad inizio campionato, ovvero la permanenza in B. D’altra parte, pur essendo una matricola, la Puntotel, sinora è riuscita a rimanere sempre fuori dalla zona rossa della classifica. In settimana la Puntotel ha preparato al meglio la delicata trasferta, dove ancora sarà assente per infortunio Marika Di Prisco. A farsi portavoce della squadra allenata da Peppe Iannarella è Marida Troiano: ”Credo che sia giunto il momento di concretizzare il lavoro svolto in palestra, dice il capitano bianco rosso. Il match di Matera non è dei più semplici, ma sono convinta che possiamo giocarcela alla pari entrando in campo più che determinate a voler conquistare qualcosa di importante. Troveremo di fronte una squadra pronta a vincere, ma noi dobbiamo essere brave a non permetterglielo e puntare sul valore del nostro gruppo. Sarà importante per noi mostrare grande lucidità mentale e sbagliare poco. Non dobbiamo pensare al risultato finale, ma ad ogni singolo punto della gara. Le grandi imprese si costruiscono passo dopo passo”. Intanto  per la Puntotel si profila un periodo in cui sarà importante non perdere gli scontri diretti, così come sarà importante uscire da ogni campo con qualche punto in tasca. La squadra salese deve concentrarsi soltanto sul proprio rendimento senza volgere lo sguardo sui campi delle dirette contendenti alla salvezza. Da qui in avanti nessuno  regalerà nulla, piuttosto dovranno essere  brave le bianco rosse a conquistare lo "scudetto salvezza".  

Lascia un Commento