Sala C. (SA) – Usura, Pm chiede nove condanne

Al Tribunale di Sala Consilina, prosegue il processo "Piazza Affari" su un presunto giro di usura nel Vallo di Diano. Nell’udienza di ieri si ci sono state le arringhe degli avvocati degli 11 imputati, tutti in libertà, accusati di usura, estorsione ed esercizio abusivo di attività di intermediazione finanziaria. Il pubblico ministero ha avanzato le richieste di condanna per nove imputati che vanno da un minimo di 2 anni e 6 mesi di reclusione ad un massimo di 5 anni e 6 mesi; richiesta di assoluzione invece per Giovanna e Francesco Cioffi. La sentenza di primo grado del processo è attesa per l’udienza fissata all’8 luglio prossimo. Le indagini sul grosso giro usuraio cominciarono nel 2006 a seguito di una denuncia di alcuni imprenditori che sarebbero stati costretti a pagare interessi fino al 500% all’anno.

Lascia un Commento