Sala C. (SA) – Un arresto per stalking, in manette un 51enne

Un arresto per stalking è stato eseguito a Sala Consilina dai Carabinieri della locale compagnia in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale salese. Agli arresti è finito un operaio di 51 anni, piastrellista, poichè ritenuto responsabile di violenza privata, percosse, ingiurie, minacce ed atti persecutori nei confronti della moglie.  I carabinieri dopo averne perquisito l’abitazione, hanno rinvenuto, tra l’altro, una pistola illegalmente detenuta con la quale l’uomo avrebbe in più occasioni minacciato la consorte. L’indagine è scaturita da alcune denunce raccolte dai militari i quali hanno accertato che alla donna, a causa dei continui maltrattamenti ricevuti dal marito, erano state causate sofferenze fisiche e psichiche. L’uomo è ora rinchiuso nel carcere di Sala Consilina.

 

Lascia un Commento