Sala C. (SA) – Tribunale. Paladino e Galiano chiedono una mobilitazione

In merito al rischio soppressione del tribunale di Sala Consilina, i capigruppo consiliari di opposizione del comune, Angelo Paladino e Michele Galiano, hanno avanzato ai sindaci valdianesi alcune richieste. Prima tra tutte l’organizzazione di uno sciopero generale e di una "indignazione popolare" del Vallo di Diano che porti a Roma, dinanzi al Quirinale, amministratori e cittadini. Hanno inoltre chiesto di invitare la Chiesa a far sentire la propria voce, e ai comuni di assumere tutte le spese di gestione del tribunale. Infine Paladino e Galiano hanno chiesto ai sindaci valdianesi di rinnovare con determinazione la richiesta di disponibilità ai comuni dei comprensori dell’Alto Tanagro e degli Alburni, di essere inclusi nella circoscrizione giudiziale del tribunale di Sala Consilina. I due consiglieri comunali inoltre si sono detti contrari all’accorpamento del tribunale di Sala Consilina con quello di Vallo della Lucania.

Lascia un Commento