Sala C. (SA) – Sventato un tentativo di truffa

Un tentativo di truffa ai danni di diverse officine meccaniche di Sala Consilina è stato sventato questa mattina dai carabinieri. Un falso ingegnere si è recato nelle officine affermando di essere un funzionario del settore sicurezza dell’Asl. Ha affermato che nel caso avesse riscontrato delle irregolarità avrebbe elevato grosse multe. Il titolare di una delle officine, alla richiesta della somma di 1500 euro, ha chiamato i carabinieri che, giunti sul posto, hanno scoperto che si trattata di una truffa. L’autore è un pregiudicato 45enne napoletano, già destinatario di un provvedimento di obbligo di domicilio a Napoli. L’uomo è stato condotto in caserma per le formalità di rito. Gli è stato notificato foglio di via per il rientro obbligato a Napoli, e i carabinieri hanno inoltrato a suo carico denuncia penale alla procura della Repubblica di Napoli per i reati di cui si è reso responsabile.

Lascia un Commento