Sala C. (SA) – Soppressione Tribunale, raccolte 50mila firme per una proposta di legge popolare

I territori sede di Tribunali minori, compresa la circoscrizione giudiziaria di Sala Consilina, hanno raggiunto l’obiettivo delle 50mila firme che consentono di presentare al Parlamento la proposta di legge di iniziativa popolare sulla “Riforma della geografia giudiziaria”, annunciata nella Gazzetta Ufficiale numero 156 del 6 luglio 2012. Lo rende noto il Comune di Sala Consilina precisando che al Comune di Montepulciano, dove ha avuto origine il Comitato promotore per la proposta di legge, sono in corso le attività di predisposizione degli atti per la consegna delle firme al Senato, già fissata per il prossimo 22 gennaio, ultima data utile prima dello scioglimento delle Camere.

“È un obiettivo importante, tanto più significativo – si legge in un nota – perché non scontato, che indica con chiarezza l’impegno profuso sui territori dai Comuni interessati al provvedimento di soppressione dei propri Tribunali”.

Il sindaco di Montepulciano ha invitato tutti i colleghi dei Comuni capofila ad essere presenti a Roma, il prossimo 22 gennaio, con le proprie delegazioni e accompagnati dai parlamentari di riferimento. L’Amministrazione comunale di Sala Consilina ci sarà e parteciperà alla consegna del materiale al Senato per ribadire tutta la contrarietà a questa ingiusta riforma.

Lascia un Commento