Sala C. (SA) – La Puntotel impegnata nella trasferta di Ostuni

La ventiduesima giornata del campionato di volley femminile di serie B2, girone G, propone per la Puntotel Sala Consilina, domani, sabato 7 marzo, la trasferta in Puglia contro l’ultima della classe, ovvero il Lightning Ostuni. In Puglia le bianco rosse salesi cercheranno di ottenere la terza vittoria di fila in campionato per continuare la risalita in classifica e raggiungere al più presto l’obiettivo permanenza in B2.
Sulla carta la Puntotel, nettamente favorita, non dovrebbe avere problemi. Ma in casa Antares nessuno vuol sentire parlare di pronostico facile. Tutti, dirigenti, allenatore ed atlete, non si esprimo anticipatamente sul risultato della gara. La squadra è concentratissima: in settimana mister Iannarella ha messo sotto torchio le proprie atlete. “Non esistono gare facili in questo campionato, sottolinea il coach bianco rosso. Abbiamo molto rispetto per le nostre avversarie. E’ vero che l’Ostuni è il fanalino di coda della classifica, ma noi affronteremo il match come se di fronte ci trovassimo la prima della classe”.
La Puntotel sta attraversando un buon periodo. Nelle ultime due gare le bianco rosse hanno fatto vedere buoni schemi, giocate fluide e soprattutto hanno dimostrato attaccamento alla maglia. Non a caso ci sono state due vittorie che hanno proiettato la squadra di Sala Consilina al nono posto in classifica. Una posizione assolutamente da consolidare nelle prossime due gare in calendario: quelle di  sabato, in trasferta con l’Ostuni e di domenica, 15 marzo prossimo, in casa con il Molfetta. Se la Puntotel in questi due incontri riuscisse ad ottenere sei punti, ipotecherebbe la permanenza in serie B2.
“E’ proprio così dice il team manager, Nicola Daralla. Facciamo un passo alla volta però. Pensiamo a battere l’Ostuni,  poi penseremo al Molfetta”.
Dal punto di vista tecnico, mister Iannarella, per la trasferta brindisina, ha a sua disposizione tutta la rosa, ad eccezione di Marika Di Prisco, ancora impegnata nella fase di riabilitazione dopo l’infortunio alla caviglia destra. La Puntotel, dunque, schiererà la migliore formazione possibile per cercare di ritornare con il bottino pieno dalla Puglia.

Lascia un Commento