Sala C. (SA) – Il Codacons chiede interventi urgenti per gli argini del Tanagro

Un esposto-denuncia alla Procura della Repubblica di Sala Consilina è stato presentato ieri dal Codacons del Vallo di Diano per chiedere interventi urgenti presso le competenti istituzioni per la salvaguardia dell’incolumità dei cittadini di Sala Consilina che vivono lungo il fiume Tanagro i cui argini sono stati distrutti dall’alluvione di novembre. L’associazione di tutela dei consumatori ha chiesto, inoltre, di individuare anche i motivi del mancato intervento di messa in sicurezza degli argini del fiume a oltre cento giorni dall’alluvione. Per il Codacons “non sembra possibile che un comprensorio venga lasciato in balìa delle acque in un rimbalzo grottesco delle responsabilità”.

Lascia un Commento