Sala C. (SA) – Furto di rame al cimitero

Non c’è pace neanche per i morti. Ladri di rame nuovamente all’opera e ancora una volta nel cimitero di Sala Consilina. Ieri mattina, la scoperta del furto delle canalette di scolo delle acque piovane poste intorno alle cappelle gentilizie del campo santo. Il prezioso materiale è stato portato via da cinque cappelle. I primi a darne notizia sono stati ieri mattina alcuni familiari dei defunti che hanno notato l’ammanco alle cappelle di famiglia. Hanno subito sporto denuncia alla stazione dei carabinieri di Sala Consilina che sta conducendo le indagini del caso. Cinque mesi fa un analogo colpo all’interno del cimitero salese aveva portato alla sparizione di altre canalette in rame

Lascia un Commento