Sala C. (SA) – Esonda il Tanagro, case di nuovo allagate

La pioggia anche non intensa ormai è diventata un incubo per i cittadini di Sala Consilina che vivono nei pressi del fiume Tanagro. Ieri le acque dell’importante corso d’acqua hanno rotto quello che resta degli argini ed hanno allagato una ventina di abitazioni, alcune stalle, due strade provinciali e diversi ettari di terreno, nelle località Sant’Agata e San Giovanni. Per alcune delle abitazioni allagate il sindaco di Sala Consilina ha emesso l’ordinanza di sgombero. Già lo scorso 18 febbraio nelle due località salesi, che si trovano quasi ai confini con il Comune di Teggiano, si sono avute altre inondazioni per la precaria tenuta degli argini del Tanagro, in alcuni tratti inesistenti dall’alluvione dello scorso novembre.

Lascia un Commento