Sala C. (SA) – Auto di un disabile impacchettata con cellophane

Un ragazzo disabile di 28 anni di Sala Consilina è stato vittima di un grave atto vandalico ad opera di ignoti. Nella notte, al centro della città, ignoti hanno completamente avvolto l’auto di cui si serve il ragazzo con un nastro di cellophane trasparente, che di solito viene utilizzato negli opifici industriali per le spedizioni dei pacchi più voluminosi. Il fatto ha causato disagi al ragazzo che per diverse ore non ha potuto utilizzare la vettura. Non è la prima volta che il 28enne è protagonista di atti del genere.

Lascia un Commento