Sala C. (SA) – Arrestato un cittadino rumeno per tentata rapina e lesioni

Un cittadino rumeno di 25 anni, domiciliato a Teggiano, è stato arrestato dai carabinieri a Sala Consilina, nel corso della notte, poiché ritenuto responsabile, in concorso con un’altra persona ancora da identificare, di tentata rapina e lesioni. Il giovane è stato sorpreso, insieme al complice, in una nota autodemolizione di Sala Consilina, mentre asportava pezzi di ricambio da alcune autovetture parcheggiate. A dare l’allarme ai militari sono stati i proprietari della struttura che hanno notato i due giovani

con volto coperto da passamontagna. Alla vista dei proprietari, i ladri si sono dati alla fuga. Il 25enne è stato bloccato e ha ingaggiato una violenta collutazione con il figlio del proprietario dell’autodemolizione, provocandogli lievi lesioni al naso. Nel corso del sopralluogo i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato uno zaino contenente un passamontagna, arnesi da scasso e un tubo di gomma per aspirare carburante dalle autovetture. L’arrestato è stato condotto agli arresti domiciliari.

Lascia un Commento