Sal C. – Contro la soppressione del Tribunale, i sindaci rassegnano le dimissioni

Diversi sindaci del Vallo di Diano e il presidente della Comunità Montana valdianese, tutti esponenti del PD, si sono autosospesi dal partito, in segno di protesta contro la soppressione e accorpamento del Tribunale di Sala Consilina. “Ci sentiamo abbandonati dai vertici del nostro partito. Nessuno ci ascolta”, dichiarano i primi cittadini.
Intanto ieri pomeriggio la protesta degli avvocati del Foro di Sala Consilina ha registrato un altro momento clamoroso e anche drammatico quando quattro avvocati sono saliti sul tetto del Palazzo di Giustizia e hanno buttato giù le toghe.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale Compagnia che hanno cercato di tenere sotto controllo la situazione anche perché altri manifestanti hanno occupato anche la vicina strada statale.

Lascia un Commento