Sacco, comune chiede l’istituzione della Guardia Medica

Il comune di Sacco chiede all’Asl di Salerno l’istituzione del servizio di continuità assistenziale sul territorio, per fare fronte alla carenza della figura del medico di base.

Nel documento recentemente approvato in giunta e trasmesso all’Asl e alla Regione Campania, l’amministrazione comunale retta da Franco Latempa ricorda che il comune per i servizi di continuità assistenziale fa riferimento a Roscigno, ma rimarca anche le difficoltà legate alla chiusura della strada di collegamento tra i due paesi, la Sp 342, interessata dalla caduta di massi dal costone roccioso e quindi chiusa formalmente da anni.

Ne consegue che i cittadini di Sacco sono costretti a raggiungere Laurino, che però dista diversi km, e il percorso è costellato da dissesti. Da qui la necessità di istituire la Guardia Medica a Sacco. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento