Sacco, bando per la redazione del progetto per la Sp 342

Buone notizie per la viabilità nell’alta Valle del Calore, interessata da problematiche legate a strade chiuse o ridotte ad un colabrodo.

È stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale Europea, il bando per l’affidamento dell’incarico per la redazione del progetto definitivo ed esecutivo per i lavori di risanamento del costone roccioso, sulla SP 342, nei pressi del ponte Sammaro, nel territorio di Sacco.

A darne notizia il primo cittadino, Franco Latempa. La strada è formalmente chiusa dal 2010 per il pericolo di caduta massi dal costone roccioso che sovrasta la strada, legato ad un episodio che si è verificato 8 anni fa. Dopo anni di lungaggini, è arrivata la notizia che cittadini e amministratori attendevano da tempo. Il sindaco di Sacco fa sapere che il termine ultimo per la presentazione delle istanze è il 30 novembre, mentre già per il 7 dicembre è prevista una prima commissione per la valutazione delle domande.

“Finalmente cominciano ad esserci date ed adempimenti certi per la soluzione di un problema trascurato e dimenticato per troppo tempo, in un silenzio colpevole e complice – è il commento di Latempa – . Non posso però ora esprimere moderata soddisfazione per questo primo risultato raggiunto insieme alla Provincia di Salerno, che solo dalla fine dello scorso anno è affidataria dell’intervento.  

Lascia un Commento