S come Salerno – PD, è auspicabile un successo di Renzi. L’attuale classe dirigente è consumata

Nel panorama politico attuale, Renzi è una forza fresca e dinamica ed è auspicabile un suo successo. Sono in sintesi le motivazioni per le quali anche De Luca sosterrà il collega sindaco di Firenze alle prossime primarie del PD. De Luca, la cui decisione era attesa da tempo, ha svelato le sue intenzioni nel corso della puntata settimanale di S come Salerno, in onda come ogni giovedì su RADIO ALFA alle 12,45. Dichiarazioni di voto anticipate, sempre a RADIO ALFA, nei giorni scorsi anche dai suoi fedelissimi, in primis dal deputato salernitano Fulvio Bonavitacola. De Luca ha ribadito che non si tratta di età, giovani o vecchi, ma che in Renzi, trova cose che lui stesso va dicendo da tempo. La necessità di modificare alcuni temi per i quali il partito non si è ma speso, come la sicurezza e la giustizia. Il problema vero per De Luca è che l’attuale gruppo dirigente del PD è consumato. Non ha idee (e non ha anche altro… ha aggiunto ironicamente in diretta il sindaco). Per De Luca il 99% dei politici nasce dal nulla, è creato in laboratorio. "Quando fa l’amministratore locale, sostiene il sindaco, assumi un atteggiamento e anche un linguaggio diverso". E l’esempio di cosa non è stato capito dal Governo, il simbolo della lontananza dalla gente è ancora una volta l’IMU, "Bastava che ci vedessimo 2 o 3 di noi che abbiamo esperienza sul territorio per far capire a Letta che quello che veniva proposto era un’idiozia".

Nel corso della puntata, sollecitato dalla conduttrice, è emerso anche un insolito volto di De Luca, forse poco noto, quello di "fan" di Laura Pausini, la "mia fissazione" come ha detto il sindaco raccontando alcuni retroscena della preparazione del concertone di fine anno. Il comune ha contattato lo staff della cantante romagnola ma i costi sarebbero per il momento inavvicinabili. 7/800mila euro. "La vedremo in cartolina" ha aggiunto De Luca raccontando ancora di aver pensato alla Pausini anche per inaugurare con un grande evento Piazza della Libertà. In chiusura di trasmissione, la chicca. Il comune ha contattato anche Shakira per Piazza della Libertà ma "la signorina viaggia oltre il milione di euro" ha concluso De Luca mettendo fine ai sogni dei salernitani di poter ammirare la sirena colombiana in concerto a Salerno. 
Nessun particolare è emerso sul nome dell’artista che salirà sul palco di Piazza Amendola il 31 dicembre. D’altronde la festa è consolidata. "E sarebbe così anche se salissi io sul palco a farmi guardare, ha aggiunto divertito il sindaco, dopo un primo momento di depressione tutti starebbero lì a brindare"

Ascolta la puntata in podcast     

Lascia un Commento