S COME SALERNO – De Luca: mentre a Roma si discute, l’Italia muore

Una visione politica a 360 gradi quella che il sindaco di Salerno ha voluto fare nel corso della puntata odierna di S come Salerno, la trasmissione in onda su RADIO ALFA ogni giovedì alle 12,45.
Preciso e polemico contro le forze politiche tradizionali il sindaco De Luca secondo cui "mentre a Roma si continua a discutere, nei territori si soffre, si muore". "Napolitano ha fatto una scelta disperata nel nominare i saggi. Sta prendendo tempo in attesa che si arrivi ad una convergenza. I 10 saggi devono preparare un programma di base da proporre alle forze politiche (che De Luca definisce lente in ogni decisione). E intanto qui, continua De Luca, "rischiamo un passo alla volta di precipitare nel baratro. Se non si prendono delle decisioni non vedo soluzioni. Si torna a votare".
"Bersani ha tentato di convincere il Movimente 5Stelle ma io davanti a certi atteggiamenti di arroganza da parte di alcuni di loro, non ci avrei perso troppo tempo. Bersani deveva metter giù una proposta ampia con un programma basato su proposte del centro sinistra e del centro destra e andare alla Camera con il sostegno delle forze che condividevano tale idea. Io non capisco la posizione di Bersani: cercare il sostegno del centro destra al Senato ma non fare un Governo largo. Mi sembra una bizzarria che proprio non capisco".

Ascolta la puntata in Podcast

Lascia un Commento