Rutino (SA) – Ristoratore denuncia di essere stato aggredito da due suore e da un sacerdote

Aggredito da un sacerdote e da due suore. E’ quanto denuncia un 49enne, titolare di un ristorante di Rutino, piccolo centro del Cilento. Da quanto si è appreso, l’uomo utilizzava come sala ristorante un locale di proprietà delle "Discepole di Santa Teresa del Bambino Gesù" di Qualiano. Ai militari l’uomo ha riferito di essere stato aggredito proprio nel locale, da due suore dell’ordine di Santa Teresa e dal rettore del Santuario di Novi Velia. All’origine della lite ci sarebbe la regolarizzazione del contratto di fitto del locale. Del tutto differente la versione fornita dal legale dei religiosi, il quale ha spiegato che il locale era stato occupato abusivamente. E quanto alla presunta aggressione, l’avvocato dei religiosi ha voluto solo precisare che le due suore raggiungono insieme i 160 anni. Per il resto, ha concluso, sarà la magistratura a chiarire come sono andati i fatti".

 

Lascia un Commento