Rubate le statuine dell’artista spagnolo Isaac Cordal installate nel centro storico di Salerno

Sono state rubate alcune delle opere che a fine giugno l’artista spagnolo Isaac Cordal aveva installato a Salerno nell’ambito del suo progetto di arte urbana realizzato anche a Bruxelles, Parigi, Londra, Berlino e Barcellona.

Nel centro storico salernitano, Cordal aveva realizzato 15 piccole statuette di 20-25 cm incastonate nel paesaggio urbano con l’obiettivo di meravigliare il passante ma anche di spingerlo a pensare ai cambiamenti climatici e alle nuove solitudini.

La Fondazione Filiberto e Bianca Menna che ha curato il progetto, ha lanciato un appello ai malviventi affinchè restituiscano le opere anche in forma anonima presso la sede della fondazione.

Le statuine erano state posizionate a circa tre metri di altezza, tra via Santa Maria Maddalena, i Barbuti, via Torquato Tasso fino ad arrivare ai Gradini San Lorenzo.

Lascia un Commento